Passa ai contenuti principali

Post

Borsa di Milano, positiva.

Post recenti

Borsa di Milano , positiva

Piazza Affari chiude positiva.
 L'indice FTSE Mib archivia la seduta in rialzo dello 0,53%, l'Allshare avanza dello 0,5% e lo Star dello 0,33%,
 benchmark paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,2% ,
 FIAT CHRSYLER (+0,7%) ,
anche in Europa (+1,2%). CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL sale del 2,5%, BREMBO dello 0,8%. Nel comparto corrono anche le più piccole PIAGGIO e PININFARINA, rispettivamente +6,2% e +3,9%.
GENERALI (MI:GASI), che cede lo 0,3%
comparto bancario in rialzo di circa l'1%,
+ per INTESA SANPAOLO (MI:ISP), BANCO BPM (MI:PMII) e BPER (MI:EMII).,
FERRAGAMO (MI:SFER) (+1,6%) ,
 CUCINELLI guadagna oltre l'1%.




Bando il trading in criptovaluta, programma di Corea del Sud

Corea del Sud dichiara di avere in programma di vietare il trading in criptovalute. Dichiarazioni che Spingono i prezzi del bitcoin in ribasso , provocando scompiglio nei mercati virtuali.
ll prezzo locale dei bitcoin è sprofondato del 21% a metà seduta a 18,3 milioni di won (17.064,53 dollari) dopo i commenti del ministro, mantenendo comunque un premium del 30% rispetto ad altri paesi.
Il bitcoin è in calo +10% nella piattaforma lussemburghese Bitstamp a 13.199 dollari, dopo essere sceso a 13.120, il minimo dallo scorso 2 gennaio.

Borsa di Milano conferma segno positivo

Piazza Affari chiude un altro giorno in positivo.
Il FTSE Mib guadagna lo 0,64%, lo Star si ferma a -0,02%
 In Europa il benchmark FTSEurofirst 300 cede lo 0,23%, gli indici di Wall Street sono positivi.
Greggio in rialzo , spinge in rialzo SAIPEM (MI:SPMI) +3,65%, TENARIS (MI:TENR) +2,55% ed ENI (MI:ENI)
STMICROELECTRONICS chiude a +2,2%
Banche a + 1,1% , UNICREDIT (MI:CRDI), UBI (MI:UBI) e FINECOBANK (MI:FBK). Piatta MEDIOBANCA (MI:MDBI) dopo il collocamento della quota di Pirelli, realizzi su MPS (MI:BMPS).
Ritorna a salire FIAT CHRYSLER (MI:FCHA), piatta CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL.
Settore lusso in calo , FERRAGAMO (MI:SFER) -1,5%, MONCLER (MI:MONC) -1,6%, YOOX NET-A-PORTER (MI:YNAP) -3,6%. 


Greggio in leggero rialzo

Greggio leggero Usa Wti per consegna febbraio sale di 53 cent a 63,49 dollari al barile, dopo aver toccato quota 63,57, livello più alto dal 9 dicembre 2014.
 Il Brent ha toccato 69,29 negli scambi di ieri sera, massimo da maggio 2015.
Scorte in calo , si prefigge rialzo dei prezzi.



prezzo dell'oro sale

future dell’oro si attestano a 1.315,20 dollari l’oncia troy alle 04:59 ET (09:59 GMT), in salita di 2,00 dollari, o dello 0,14% dall’ultima chiusura, dopo il calo dello 0,7% di ieri,

 l’argento è in salita dello 0,21% a 17,04 dollari l’oncia troy, mentre il platinoscende dello 0,55% a 966,90 dollari l’oncia troy. Il rame va su dello 0,59% a 3,235 dollari la libbra.



Borsa di milano chiude positiva

Piazza affari chiude in positivo.
L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,66% e l'Allshare dello 0,39%
Europa il benchmark STOXX 600 arretra dello 0,5% e a Wall Street gli indici segnano cali moderati.
BANCO BPM (MI:PMII) (+4,8%), BPER (MI:EMII) BANCA (+4%) e INTESA SANPAOLO (MI:ISP) (+4,6%).
FTSE Mib MPS guadagna il 3,3%.
 FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (+0,6%)
 ENEL (MI:ENEI) (-1,9%), SNAM (MI:SRG) (-2,1%) e A2A (MI:A2) (-2,8%).