venerdì 23 febbraio 2018

Borsa di Milano torna in rialzo

Piazza affari conferma rialzo oggi pomeriggio.
FTSE Mib ha terminato in rialzo dello 0,93% a 22.672,15 punti, AllShare +0,78% mentre lo Star cede lo 0,53%.
Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,22%.
Bancari italiani avanza dello 0,7%,BANCO BPM (MI:BAMI) e BPER (MI:EMII). Resta sotto pressione MPS (MI:BMPS), scesa oggi fino ad un nuovo minimo dal recente ritorno in borsa di 3,099 euro.
SNAM (MI:SRG), in rialzo di quasi il 4%  .
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) chiude in ribasso dello 0,8%, in calo anche FERRARI (NYSE:RACE), PIRELLI e BREMBO.
RCS (MI:RCSM), spumeggiante con un rialzo di oltre il 4% a 1,132 euro.

giovedì 22 febbraio 2018

Borsa di Milano in calo

Piazza affari in calo.
FTSEMib (FTMIB) chiude in calo dello 0,84%, lo STAR (FTSTAR) dello 0,32%.
FTSEurofirst 300 (FTEU3) perde invece lo 0,02%.
UNICREDIT (MI:CRDI) perde l'1,97%, BANCO BPM (MI:BAMI) il 2%, UBI BANCA (MI:UBI) l'1,66%, INTESA SANPAOLo (MI:ISP) -1,28%.
calo dello 0,78% CREVAL (MI:PCVI)
CARIGE (MI:CRGI), che sale del 2,53%.
UNIPOL (MI:UNPI) che cede il 3,45%,
LEONARDO (MI:LDOF) (-3,27%),
TENARIS (MI:TENR) che sale del 3,1%  ,
A2A (MI:A2), in rialzo del 3,29%,
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) -2% e FERRARI (MI:RACE) -2,09%,
(SXAP) a -0,05%.
EXOR (MI:EXOR) (-2,75%).
+9% CLABO (MI:CLAB),

mercoledì 21 febbraio 2018

DOLLARO IN RIPRESA CONTRO L'EURO

EURO CONTINUA A PERDERE TERRENO, DOLLARO IN RIPRESA Guadagna circa il 2% da venerdì.
Analisti: Orientamento del cambio euro/dollaro verso quota 1,23 sarà temporaneo.

ORO, IN CALO

I future dell’oro scendono dello 0,09% a 1.333,0 dollari l’oncia troy,
i future dell’argento scendono dello 0,32% a 16,39 dollari l’oncia troy.

BORSA DI MILANO POCO MOSSA

PIAZZA AFFARI CHIUDE POCO MOSSA.
L'indice FTSE Mib perde lo 0,09%, l'AllShare lo 0,13%.
L'indice paneuropeo STOXX 600 sale invece dello 0,12% e anche Wall Street viaggia in positivo.
RECORDATI (MI:RECI), calo dell'1,73%,
ATLANTIA (MI:ATL) a -1,48%
FERRAGAMO (MI:SFER) (+2,61%) e LUXOTTICA (MI:LUX) a +1,35%.
STM (MI:STM) (+1,62%), 
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) chiude in rialzo dello 0,14%.
BANCO BPM (MI:BAMI) sale dell'1,55%, BPER (MI:EMII) dello 0,29% così come INTESA SP, UBI (MI:UBI) BANCA +0,68%. UNICREDIT (MI:CRDI) perde lo 0,23%, i diritti dell'aumento CREVAL si attestano a -32,49% e il titolo a -1,15%.
TENARIS (MI:TENR) cede l'1,13% 
SAIPEM (MI:SPMI) cede l'1,47%, SNAM (MI:SRG) lo 0,99% mentre ENI (MI:ENI) si attesta a +0,03%.
MEDIASET (MI:MS) perde lo 0,57%
BANCA FARMAFACTORING, che scende del 4,3%
FILA, che chiude in rialzo del 3,39%.

C A S A M O N E Y . I T - TROVA IL TUO INVESTIMENTO ADESSO!

HTTP://CASAMONEY.IT
W W W . C A S A M O N E Y . I T
LA TUA OPPORTUNITA' DI ADESSO!

martedì 20 febbraio 2018

Oro ancora in calo...

Il prezzo dell'oro ancora in ribasso,
Rafforzamento del Dollaro, meno richieste di investimenti su beni di rifugio, si svaluta il prezzo dell'oro .
I future dell’oro crollano dell’1,07% a 1.341,7 dollari l’oncia troy,
  i future dell’argento crollano dell’1,27% a 16,50 dollari l’oncia troy.





Borsa di Milano torna in rialzo